Ciao a tutti, oggi avremo il piacere di intervistare Richhard POISSON, amico di Colle21 e compagno di numerose mostre in Europa, negli Stati Uniti a New York e Chicago.

Richard Poisson by Colle21

Richard Poisson by Colle21

È un grande figurista e un grande giurista internazionale.

Richardcome è nata la tua passione per il modellismo?

Questa passione è nata in giovane età.

Richard Poisson by Colle21

Richard Poisson by Colle21

Ho iniziato come la maggior parte dei bambini a fare modelli, e poi, essendo interessato alla storia, ho iniziato a creare figurine.

All’epoca le figurine erano rare, poi ho fatto i soldati del marchio “Historex”, questi sono stati scolpiti dal “Maestro Eugene Leliepvre” che li ho assemblati e poi li ho dipinti con vernice Humbrol.

Richard Poisson by Colle21

Richard Poisson Stand Colle21 in Chiacago

L’acrilico non era ancora in vendita nei negozi.

Allo stesso tempo, sono stato molto attratto dalla lettura fantastica, ma non c’erano tali figurine, per fortuna troviamo ora a volontà, dal migliore al meno buono.

Da quando?

All’epoca avevo 12 anni, poi mi sono fermato a 16 anni per godermi altri piaceri della vita, ragazze, autostop, rock’n roll ecc.

Richard Poisson & Casu Danilo New York 2016

Richard Poisson & Casu Danilo New York 2016

Caccia al naturale, torna sempre, 20 anni, andando nel soggiorno della modella a Parigi, è stato amore a prima vista per la figurina che non mi ha lasciato da allora.

Richard, la tua reputazione, come hai iniziato?

Ho iniziato a farmi conoscere negli anni ’90, unendomi al club “Friends of the figurine” che a quel tempo era chiamato “Friends of Historex” in riferimento al famoso marchio.

Richard Poisson by Colle21

Richard Poisson by Colle21

Come hai conosciuto il più grande figurista e fatto conoscere te stesso in questo mondo?

Ho fatto regolarmente dimostrazioni di pittura alla mostra di modello a Parigi, poi nel mondo del gioco.

Fu in quel periodo che iniziai concorsi in Francia, poi nel 1993 all’estero. Il 1 °World Expo 93 a Washington rimarrà per sempre nella mia mente, perché ora ho stretto amicizia con i miei amici; Ph.Gengembre, JP Duthilleul, B.Horan e il nostro pentito S.Payne.

Richard Poisson. New York 2016

Richard Poisson. New York 2016

Dopo questo WE 93, ho avuto l’onore di dipingere nelle sale per l ‘”Hussard du Marais”. Questo marchio era a quel tempo un riferimento in termini di figurine.

Quando mi hanno detto “hai un po ‘di pittura al J.Ch. Daubenton” è stato per me estremamente lusinghiero.

Richard, come hai conosciuto il più grande figurista e fatto conoscere te stesso in questo mondo?

Nei concorsi degli anni ’90 non esisteva ancora un giudizio aperto.

La regola era limitata al giudizio sul podio.

quello che voglio dire è che in ogni categoria c’erano solo 3 vincitori e indipendentemente dalla quantità di figurine esposte. Vincere un posto è stata una vera sfida.

Con i marchi Ral Partha, Grenadier, Denizen, ho iniziato a dipingere figure fantastiche per la mia più grande felicità.

Richard Poisson. New York 2016

Richard Poisson. New York 2016

Poi c’era Mithrill, la saga de Il Signore degli Anelli, scolpita da C.Tubb, che ho incontrato e che mi è piaciuto il mio lavoro.

Con il team di Prince August, che ora sono diventati miei amici, ho sistematicamente dimostrato al Model Show o al Game World.

Questi momenti trascorsi sullo stand rimarranno indimenticabili.

Per quanto riguarda le sentenze, i miei criteri possono variare a seconda delle categorie e dei livelli.

Nella categoria della pittura, ciò che mi sembra primordiale è il rigore uniforme per la storia e l’atmosfera, l’armonia dei colori per il mondo fantastico.

Per la categoria creazione o trasformazione, è ovviamente la finezza della scultura, la precisione dell’anatomia, il movimento ecc …

Anche la base è importante, a mio avviso deve essere piuttosto minimalista per rendere l’atmosfera interessante, ma non dovrebbe prendere il sopravvento e opprimere la figurina.

Dobbiamo anche fare molta attenzione alla composizione della stanza.

Richard Poisson. New York 2016

Richard Poisson. New York 2016

Che consiglio potresti dare a qualcuno che volesse iniziare in questo settore?

Sento anche che nel nostro hobby non ci sono segreti e che l’essenziale è provare un vero piacere nel fare ciò che vuoi e condividere con gli altri.

Certo, avere medaglie è molto piacevole, ma non dovresti esserne ossessionato.

Non avere una medaglia non mette in discussione il tuo lavoro.

Di ‘a te stesso che è solo l’apprezzamento di una giuria.

quale tecnica preferisci?

indipendentemente da ciò che decidi di dipingere con olio, acrilico, pennello, aerografo, l’importante è soprattutto “PIACERE”

So che sei stato sposato per oltre 30 anni con una persona eccezionale, molto apprezzata nel mondo del modellismo. Era con noi a Chicago ma ora non è più qui.

Cesario Catherine

Cesario Catherine

Ti va di parlarne?

Dopo la morte di mia moglie Catherine Césario, 2 anni fa, Iho fatto una breve pausa.

Non avevo più il gusto o la motivazione.

Catherine fu un’eccezionale pittrice nell’arte del soldatino piatto e fu eletta da questi ;World Master peers in Stresa in 2014.

In alcune competizioni francesi, ogni anno viene assegnato uno speciale trofeo piatto in suo nome.

Cesario Catherine

Cesario Catherine

Mi fa molto piacere sapere che non è stata dimenticata.

So che hai una sorpresa per i prossimi campionati del mondo a Vandhoven, ne vuoi parlare?

Ricomincio a lavorare di nuovo per il prossimo WHORD EXPO 2020 a Veldhoven in Olanda.

Richard Poisson. Vheldoven 2019

Richard Poisson. Vheldoven 2019

Farò un diorama in una scatola con illuminazione e figuriniRackham e Mithril.

Sarà molto anacronistico e ringrazierò i miei amici per l’ ispirazione

Con questo approccio, sarà anche per me un omaggio al nostro amico S.Payne, che era il maestro indiscusso di questa disciplina

Usi i prodotti Colle21 ?

un pensiero al mio amico Danilo, tutte le luci del mio diorama sono realizzate con i prodotti “Colle 21”, che utilizzo anche per assemblare i miei modelli e le fotoincisioni.

Il mondo dei figurini si è evoluto enormemente da quando ho iniziato.

Ora ci sono i figostages, Internet, i materiali da scultura e i figurini commerciali di altissima qualità.

Ogni giorno, in tutte le competizioni scopriamo nuovi talenti di tutte le età e paesi, sia scultori o pittori, storici o fantastici.

Per quanto posso, farò i figurini e il modellismo per il mio più grande piacere e questo è ciò che conta di più per me.

Richard Poisson

grazie per il tuo tempo e per le tue risposte.

Ci vedremo presto nelle prossime mostre.

Casu Danilo

Colle21

colle21official

Facebook Colle21

Facebook Colle21

Shop Colle21

Shop Colle21

 

 

Pin It on Pinterest

Share This