Ciao a tutti, sono Danilo Casu, proprietario del marchio Colle21, un’azienda specializzata in colle e accessori ideali per la modellistica.

Dal 2011 viaggio per promuovere il mio marchio Colle21 in Europa e non solo.

Ora siamo anche distributori di prodotti AmmoMig.
Pochi sanno come siamo entrati io e il mio Staff nel mondo della modellismo …

Nel 2012, per caso, mi sono trovato in una piccola sala a Orleans-Francia, “la città dove ho vissuto per anni”, in una piccola mostra di modellismo, una sala espositori e commercianti, davvero una mostra molto intima.

AMFC Orleans.

AMFC Orleans.

AMFC Orleans.

AMFC Orleans.

AMFC Orleans.

AMFC Orleans.

Scopro un mondo che mi è sconosciuto.

Su diversi tavoli vedo che tutti usano la Colla Cianoacrilato come La Colle21, mi fermo a parlare in uno stand dove espongono tre bellissimi diorami dei treni appartenenti all’AMFC di Orleans, trovo immediatamente persone persone gentili e disponibili a cui presento il mio prodotto Colle21.

I membri del club provano La Colle21 in tempo reale e sono sorpresi.

Con il Team AMFC è nato subito un bellissimo accordo, al punto che mi hanno invitato a partecipare la settimana successiva a una grande fiera a Brest, dove l’AMFC Club di Orleans è ospite d’onore.

Ovviamente ho accettato con grande piacere, e inutile dirlo, è stato per noi, un momento magico pieno di emozioni con bella compagnia alla calorosa accoglienza del club di Brest.

Da quel giorno Colle 21 ha continuato a essere presente alle fiere in Europa e oltre.

Sì, il Club AMFC d’Orléans ha aiutato a lanciare Colle21, tutti i membri dell’AMFC hanno immediatamente creduto in me e nel mio prodotto.

Per questo sarò grato per la vita (di buon italiano).

Non solo per essere presente con il mio Brand Colle21, a tutte le loro edizioni, ma per fare a loro una bella intervista.

Oggi per voi amici e clienti intervisterò il vicepresidente dell’AMFC di Orleans, sig. François Gobbey, una persona molto amichevole, calorosa e disponibile.

Qual è il nome della tua associazione?

L’Orleans AMFC. AMFC sta per “Associazione Modellismo Ferroviario Del Centro”.

Quando è stato creato, era l’unica associazione di questo tipo nella Regione Centrale, da cui il suo nome.

Abbiamo recentemente aggiunto “Orléans” per contrassegnare lo sviluppo di questo hobby, ora ci sono molte associazioni amatoriali nella regione.

Com’è nata?

In origine, era una sezione regionale dell’AFAC (Associazione francese dei dilettanti ferroviari) che ha ottenuto l’indipendenza diventando un’associazione a tutti gli effetti.

Da quanto tempo esiste?

L’associazione è stata creata nel 1955 come una sezione dell’AFAC, poi trasformata in un’associazione a tutti gli effetti chiamata “AMFC” nel 1965.

Perché hai deciso di crearlo?

Improvvisamente, è difficile rispondere a questa domanda, poiché a quel tempo, molti di noi non erano nemmeno nati o troppo giovani per formare un’associazione …

Ma la ragione per essere era probabilmente la volontà condividere in gruppo lo stesso gusto per le ferrovie, sia reali che in miniatura.

Quanti membri sei nel club?

Circa 85 membri, il che rende AMFC-Orléans una delle grandi associazioni ferroviarie in Francia.

Non siamo orgogliosi di questo numero, il nostro obiettivo principale è quello di coltivare una buona atmosfera di gruppo, che è essenziale in un’associazione, indipendentemente dalle sue dimensioni …

Puoi parlarci del tuo presidente?

Il nostro Presidente: André Pinat.

Qualunque cosa si possa dire di lui, potrebbe non apprezzarlo, per modestia!

Ma hey, innegabilmente, è una figura di modellismo ferroviario, una tale personalità, in ogni caso, che è a capo della nostra associazione senza interruzione dal 1976 …

Descrivere la persona eccezionale che è?

André Pinat è, tra le altre cose, un emblematico modellista di modellisti che pratica la scala N (1/160), che pratica da quasi sempre.

È stato membro dell’AFAN (Association Française des Amis du N) per molto tempo, e come tale ha partecipato come espositore alla Fiera di Parigi durante quasi tutta la sua esistenza, dal 1980 al 2011 …

Com’è nato il desiderio di organizzare una mostra?

Dopo un primo tentativo nel 1985, la nostra Fiera Ferroviaria di Orleans è diventata biennale dal 1988.

L’idea iniziale era semplicemente il desiderio di mostrare le nostre attività al grande pubblico, una buona opportunità per facilitare la promozione del nostro Loisir, che non dimentichiamo uno degli obiettivi primari di un’associazione del nostro tipo.

Come sei riuscito a rendere la tua mostra più bella in Francia?

Prendiamo in considerazione l’idea di “la più bella Fiera di Modellismo Ferroviario in Francia”.

Questa nozione è troppo soggettiva e ci sono mostre, a volte anche piccole, che sono magnifiche per la qualità dei Diorami esposti.

Direi oggettivamente che siamo una delle mostre più importanti in Francia sul tema del Modellismo Ferroviario.

La sua espansione fino a diventare quella che è oggi è il risultato di una serie di circostanze favorevoli, senza dubbio accompagnate da decisioni e scelte giudiziose che sono state fatte dai vari Membri della sua organizzazione, edizioni in edizioni.

Ci fai capire tutto il lavoro dietro una mostra come questa?

Potremmo riassumere in poche cifre la “17 ° FIERA DEL TRENO IN MINIATURA di Orleans” più di 140 Stand Dilettanti e Pofessionali, circa 400 persone sugli stand e più di 100 volontari che lavorano per rendere questi due giorni un successo.

Ciò rappresenta circa 14 mesi di preparazione per il team di 10 persone che stanno preparando lo spettacolo.

Alcuni dei problemi che sicuramente hai riscontrato e come li hai risolti?

Come per ogni evento di questo tipo, organizzato in particolare da un’associazione ai sensi della legge del 1901, il problema è soprattutto quello di garantire un bilancio in pareggio.

Siamo solo volontari, gli aiuti sono molto limitati e dobbiamo fare i conti con i nostri mezzi che sono per definizione limitati.

Ho sempre visto Diorama di alto livello da tutto il mondo, come puoi invitarli e selezionarli?

Puoi parlarci dell’edizione 2020?

Tutto il mondo è una parola grossa, ma puntiamo sempre ad avere una quota di rappresentanza straniera.

Quest’anno avremo almeno reti e artigiani Belgi, Tedeschi, Inglesi, Italiani e forse Spagnoli e Rumeni.

Come Associazione AMFC-Orléan esponiamo noi stessi i nostri Diorami nei Saloni dello stesso tipo, quasi ovunque in Francia e talvolta all’estero, il che ci consente di incontrare altri dilettanti e trovare grandi risultati che abbiamo voglio Esporre alla “17 ° FIERA DEL TRENO IN MINIATURA di Orleans”.

E con la nostra reputazione, abbiamo anche molti espositori che ora si applicano spontaneamente.

Dove si svolgerà?

Quest’anno, il solito sito: Parc des Expos d’Orléans è stato demolito per far posto a una ricostruzione normalmente operativa nel 2022.

Nel frattempo, la nostra edizione “17 ° FIERA DEL TRENO IN MINIATURA di ORLEANS 2020” si svolgerà sul sito Chapit’O a Orléans-nord.

Normalmente, due sale confortevoli e completamente attrezzate nonostante il loro aspetto temporaneo.

La superficie totale “17 ° FIERA DEL TRENO IN MINIATURA di ORLEANS 2020” dovrebbe essere 8000 m², vale a dire un po ‘più grande rispetto alle precedenti edizioni …

Quanti diorami saranno presenti?

Difficile dire fino ad oggi, le registrazioni e la selezione non sono finite.

Ma possiamo aspettarci più di 70 Diorami e probabilmente quasi altrettanti stand professionali (artigiani, produttori, editori, rivenditori …).

Il nostro obiettivo rimane soprattutto quello di mantenere la maggior parte dei Diorami, in modo che questo salone rimanga una grande celebrazione del treno in miniatura, uno spettacolo grandioso per i dilettanti confermati e per il pubblico in generale.

Quali nuovi articoli hai riservato al tuo pubblico?

La principale novità del “17 ° FIERA DEL TRENO IN MINIATURA di ORLEANS 2020” è questo allargamento sopra menzionato.

Per quanto riguarda i nuovi prodotti, saranno costituiti da Diorami e nuovi Artigiani che non sono mai stati a Orleans prima.

Ma la novità più grande è la sorpresa che tutti troveranno sul posto, dalla presenza di una rete che non si aspettano, una cotta e che emerge dai sentimenti di ciascuno …

Perché i visitatori dovrebbero venire alla:“17 ° FIERA DEL TRENO IN MINIATURA di ORLEANS 2020”?

Principalmente per vedere un raduno che vuole essere rappresentativo del Modellismo Ferroviario per la diversità di stili, scale, dei Diorami presentati, nonché la presenza di grandi costruttori di Treni modello, venditori e piccoli artigiani, mentre passa un buon we.

In breve, dimentica la vita di tutti i giorni per qualche ora e sogna.

Conosci i prodotti Colle21?

Display Colle21

Display Colle21

Come spiegato all’inizio, i prodotti Colle 21 ci sono stati presentati un po ‘per caso e un po’ inaspettati, durante una mostra alla quale hanno partecipato alcuni dei nostri membri.

Ci hanno presentato con entusiasmo a questa nuova Colla: “Colle21″ e da allora abbiamo avuto l’opportunità di usarla regolarmente, sia all’interno del club AMFC di Orleans che a casa.

Che ne pensi?

Lì, è un po ‘un sentimento personale che può variare da un modellista a un altro.

Tutti si sentiranno più o meno a proprio agio con questo o quel prodotto, è una questione molto personale.

Ma nel complesso, questi prodotti di Colle21 sono apprezzati, dalla Colla Cianoacrilata che ha dato il via al marchio e ha la caratteristica di non asciugarsi nel tubo, ai prodotti più recenti che completano l’offerta rispondendo ciascuno a un problema particolare.

Grazie per la tua disponibilità e la tua amicizia.

Complimenti per tutto ciò che fai e per la tua professionalità

Orleans-France

Orleans-France

Allora rdv al 17 emo Salone Internazionale del Modellismo Ferroviario Di Orleans il 7 & 8 Novembre 2020.

Orari Della Fiera;

Sabato 10:00-19:00

Domenica 10:00-18:00

Facebook Colle21

Facebook Colle21

colle21official

colle21official

Shop Colle21

Shop Colle21

 

 

Pin It on Pinterest

Share This